Cellula Est – Workplace3.0 – Salone del Mobile 2017

Cellula Est – Workplace3.0 – Salone del Mobile 2017

Per rispondere alla necessità di uno spazio flessibile Ahmadistudio ha preso spunto da due spazi della cultura iraniana: il giardino e il bazar. Il giardino persiano, elemento familiare ed essenziale delle case persiane, luogo di riposo e serenità, si integra, attraverso regole e schemi unici, con l’indipendenza e spontaneità della natura. Questi schemi vengono proiettati silenziosamente in altezza integrandosi con le linee e forme del bazar, da sempre luogo di scambio e confronto che, attraverso i diversi materiali, colori e tecniche usate, rispecchia la dinamicità e variabilità quale sintesi della società e del lavoro. L’allestimento ha il suo fulcro in un elemento fisso, un vortice, sintesi degli schemi sia in pianta che in sezione del giardino e del bazar. Questo elemento centrale al padiglione rappresenta la natura all’interno di un vortice che si espande in altezza e si estende in tutti gli ambienti circostanti dando un senso di movimento e rispondendo così alla necessità di appartenenza, generando un senso di dinamicità e intima felicità che, attraverso piccoli display, permette di personalizzare i singoli riferimenti naturali e culturali.

Nazione

Italia

Tipologia

Design

Città

Milano

Data

2017

Stato

Realizzato

Cellula Est - Workplace3.0 - Salone del Mobile 2017ahmadi

    Progetti Correlati

  • Danieli Guest House

    Eshtehard, Iran

  • Complesso Sportivo Umbriaverde

    Todi, Italia

  • Danieli Canteen

    Eshtehard, Iran